lunedì 20 ottobre 2014

MONTE CORNETTO SUL BONDONE (2.180 m.) - VIGO CAVEDINE (TN)

Il Monte Cornetto (2.180 m.) è una metà conosciuta soprattutto per lo scialpinismo, anche se resta molto frequentata da escursionisti  e amanti del trekking. Congiuntamente al Dosso D'Abramo (2.132 m.) e alla Cima Verde (2.102 m.) forma il Gruppo del Bondone, riserva naturale oltremodo suggestiva. 
Di norma al Monte Cornetto si sale da nord, partendo dal non lontano rifugio Viote (1.540 m.). Per pura comodità logistica (la vicinanza ad Arco) decido di salire dal versante di Vigo Cavedine (615 m.) attraverso il sentiero dei Carboneri (n. 635), ossia dei taglialegna che producevano il carbone.
La Valle di Cavedine



Salgo su comoda carrareccia fino ad incontrare Malga Pian...
… che sorge su una piana verdeggiante, circondata da castagni secolari.

A 1.100 m. trovo il Bait dei Amizi...
… un accogliente bivacco attrezzato per ripararsi e scaldarsi, non tanto per dormire.
Dal Bait dei Amizi imbocco il sentiero n. 640 che sale in forte pendenza tra pini e faggi verso la località "La Becca".



La località "La Becca " (1.590 m.) si trova sul crinale che divide la Valle del Sarca da quella dell'Adige e che congiunge il Monte Cornetto allo Stivo.



Dalla località "La Becca" il sentiero n. 640 scende sul versante opposto verso il Lago di Cei, che a causa delle nuvole si poteva solo intravvedere.
Mi incammino su un tappeto di foglie attraverso il sentiero n. 617 in direzione nord...
… e quando il bosco si dirada lo sguardo si apre sulla valle di Cavedine.

La Valle di Cavedine e sullo sfondo l'Adamello e la Presanella.

L'Adamello.
Il sentiero sale dolcemente, senza particolari difficoltà.  


Il Gruppo del Brenta.

Quasi al termine del bosco, tra le nebbie, si intravvede la cima del Monte Cornetto.

Il sentiero, sempre ben evidente, oltre il bosco ora si inerpica su rive erbose.


Il Gruppo del Brenta.

Il sentiero ritorna a salire sul crinale ad est.





Verso sud dove dalle nubi emerge il Monte Stivo… 
… e in basso sulla sinistra si intravvede la Val D'Adige.


La località "Canale" (1.959 m.) e sullo sfondo il Monte Cornetto.
La Val D'Adige verso sud.

La Val D'Adige verso nord.

In prossimità del Monte Cornetto.

Il Monte Verde e il Dosso di Abramo.


Le postazioni di guerra sotto il Cornetto.


Ecco la croce in vetta.
Il Monte Verde a nord.
Il Dosso di Abramo a nord.


Verso est.


Verso ovest: Adamello, Presanella e Gruppo del Brenta.





Verso sud: il Monte Stivo.





Rientro verso Vigo Cavedine per il sentiero n. 635 che si cala dai prati a sud del Monte Cornetto...

… verso boschi di faggio.




Suggestiva la località "Bora dei Carboneri", dove è stata posta una statua della Madonna...
… ai piedi di un maestoso abete plurisecolare.
Eccomi finalmente a valle … 
… anche se un'ultimo sguardo al Monte Cornetto mi resta precluso dalle nubi. Pazienza: la giornata è stata più che soddisfacente.

Nessun commento:

Posta un commento